Topi d'appartamento in casa dell'ex assessore Paolo Licata

- in Cronaca
845
@Paolo Picone

LICATA. Ladri in casa dell’ex assessore Paolo Licata. Nel giorno della festa di Sant’Angelo, approfittando dell’assenza del nucleo familiare, i malviventi si sono introdotti nell’abitazione del politico licatese ed hanno fatto razzia di oggetti di valore. Si calcola un bottino di circa 30 mila euro senza considerare il valore affettivo dei preziosi che sono stati rubati. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della locale compagnia ai quali si è rivolto l’ex assessore per sporgere denuncia. Paolo Licata ha raccontato di questa disavventura sul suo profilo social. “Nel giorno del Santo Patrono, al rientro a casa abbiamo trovato la casa a soqquadro..hanno violato la nostra privacy…la nostra intimita’..hanno portato via tutto quello che era di valore, sicuramente non si arricchiranno, ma questi soggetti se non la pagheranno su questa vita terrena, dovranno risponderne a Dio..a noi ci hanno tolto i beni materiali, ma ci hanno resi piu’ forti nella fede, perche’ grazie a loro ci hanno rafforzato e unito ancor di piu la mia famiglia, ci rialzeremo e ricostruiremo dalle macerie la nostra casa con la testata d’angolo che e’ Gesu Cristo”.