Tam tam sulla falsa scissione nell’area politica dell’onorevole Pullara. Pira annuncia: “Torno presto”

- in Politica
2010
@Paolo Picone

LICATA. “Nessuna scissione. La stima per l’onorevole Carmelo Pullara e per il sindaco Pino Galanti, rimane immutata. Purtroppo ho dovuto rinunciare al mio incarico di assistente parlamentare del gruppo Autonomisti all’Ars e di collaboratore politico del sindaco Galanti perchè è terminato il periodo di aspettativa di cui potevo usufruire per legge. Quindi devo tornare al mio lavoro”.

Antonio Pira “fuga ogni dubbio” e mette a tacere le “dicerie” che qualcuno sta facendo circolare ad arte su una presunta scissione nell’area Pullara. 

“Sono accordi che avevamo preso prima di iniziare il rapporto di collaborazione – dice Pira. E si tratta di una pausa, non di un addio. Solamente una pausa per esigenze professionali e familiari”.

Antonio Pira ribadisce e sottolinea la vicinanza al sindaco Galanti ed all’onorevole Pullara, alla giunta ed al gruppo politico di cui è componente.

“Continuerò a dare il mio contributo alla soluzione dei tanti problemi della città di Licata – aggiunge Pira – che amo perchè è la mia città e che ho amato ancora di più grazie a questa meravigliosa e formativa esperienza che con l’onorevole Pullara sono riuscito a fare, entrando nei Palazzi della Politica non per fregiarmi di qualcosa di effimero ma solo per LAVORARE nell’interesse esclusivo della mia città. Porto nel cuore la mia Licata e rinnovo la fiducia, la stima e la vicinanza al gruppo politico che fa riferimento all’onorevole Pullara.

Ci tengo a zittire il Tam tam di notizie false e tendenziose sulla scissione tra me, l’onorevole, il sindaco ed il gruppo politico Pullara perchè riconosco in tutti la capacità e la voglia di riscattare la mia città. E questa esperienza ha contribuito a farmi amare ancora di più la mia città ed apprezzare chi lavora nell’interesse esclusivo della collettività”.