Isotype

           

padre totino licata

padre totino licata

I Commenti sono chiusi

  • Campobello, Opposizione chiede seduta consiliare per Girgenti acque

    giuseppe lombardi consigliere comunale campobelloCampobello, ore 16:53 Una seduta consiliare per discutere della gestione del servizio idrico integrato è stata chiesta dai consiglieri comunali dell’Udc, Giuseppe Lombardi, Amedeo Farruggio e Francesco Terranova. “Considerato che il sindaco di Campobello di Licata e di altri 26 Comuni dell’ Agrigentino, hanno portato avanti una protesta dinnanzi il Palazzo d’Orleans, sede della Regione Sicilia, per “dire basta alla gestione privata del servizio idrico” e visto che problematica riveste in un periodo storico così “poco felice” per la nostra comunità, vessata da tasse e utenze sempre più esose a fronte di servizi sempre più scadenti – sostengono Lombardi, Farruggio e Terranova – ci chiediamo come mai il sindaco ed il presidente non hanno informato preventivamente il Consiglio Comunale di questa protesta e dei motivi che hanno portato ad una così eclatante manifestazione, principalmente perché si reclama un maggiore costo del servizio idrico per circa il 25%. Pertanto i Consiglieri comunali del Gruppo Udc chiedono di convocare nel più breve tempo possibile un Consiglio aperto nel quale si possano informare in primis i cittadini della complicata ed onerosa situazione riguardante gli altissimi costi del servizio idrico gestito dalla Girgenti Acque e per far sì che il civico consesso disponga un atto d’indirizzo all’amministrazione Attiva al fine di tutelare gli interessi dei campobellesi”.

    Be Sociable, Share!
  • Licata, A testa alta ti “interroga” sulla città che vorresti

    a testa alta varie azioni (1)LICATA, ORE 17:45 Più di 150 interviste per migliorare Licata. E’ il risultato della lodevole iniziativa dell’associazione “A testa alta” – associazione che aderisce a “Libera – contro le mafie” e che ieri sera al corso Vittorio Emanuele è stata protagonista di “Varie-azioni ” un contenitore di idee e di sguardi su Licata. Variazioni sul tema città, immaginate e possibili. “Vogliamo ripensare collettivamente il nostro territorio, per rinnovarlo a partire da nuove prospettive d’azione – hanno spiegato agli intervistati gli attivisti di A testa alta”. Tre strumenti: una cabina, un registratore e le nostre voci. Una persona per volta, azionando un registratore, racconta la Licata che vive, quella che immagina, quella che sta quotidianamente inventando. All’interno della cabina elettorale di varie-azioni il voto diventa l’espressione simbolica di una volontà di cambiamento. Ciascuno è invitato a indicare su una scheda i luoghi di Licata che vorrebbe vedere trasformati. Raccogliamo desideri, semente utile per far germogliare i nostri progetti.

     

    Be Sociable, Share!
  • Depuratore in tilt: il Megafono chiede l’intervento della Regione

    depuratoreLICATA, ore 20:47 “Il Megafono” di Licata non può rimanere a braccia incrociate di fronte ad una così grave problematica, quale è la condizione del depuratore cittadino, pertanto abbiamo richiesto un incontro all’Assessore Regionale all’Energia e Servizi di Pubblica Utilità, attraverso una nota approfondita, rivolta all’attenzione del dottore Salvatore Callari, ma anche al Direttore Generale del Dipartimento Acque e Rifiuti, Marco  Lupo, al fine di attuare degli approfondimenti sul depuratore dei  reflui cittadini di via Ricci”. E’ quanto sostiene in una nota stampa il presidente del Megafono di Licata, Calogero Malfitano. “In considerazione delle recenti anomalie operative di aprile e successivi sversamenti a mare di liquami del depuratore, evidenziati alla Procura della Repubblica di Agrigento dal locale Circomare, preoccupati per le refluenze che le stesse possono avere sulla salute dei cittadini e dei bagnanti, che data la stagione, stanno affollando le spiagge della nostra città – aggiunge Malfitano – a nome del Megafono locale, abbiamo chiesto l’incontro, atteso che avevamo inoltrato nei giorni scorsi la medesima richiesta all’Ato Idrico di Agrigento, restando ancora in attesa di notizie nonostante la gravità della problematica. Noi, membri del Megafono licatese, riteniamo opportuno ed urgente un confronto che ci permetta di comprendere più approfonditamente qual è lo stato del depuratore e quali le azioni che si stanno portando avanti per ricondurre lo stesso a marciare secondo i parametri per esso previsti, in considerazione del fatto che la settimana scorsa anche altri segnali negativi ci sono giunti da indagini effettuate dal Gruppo Difesa del Suolo del Settore Ambiente e Territorio e dalla Sezione Ambientale della Polizia Provinciale”.

    Be Sociable, Share!
  • Festa dell’Emigrato e Rassegna del Teatro Dialettale nell’estate di Naro

    scalinata vecchio duomo [1024x768]NARO, ore 17:53 L’assessore comunale per la cultura e lo spettacolo Tito Novella ha presentato  il cartellone degli eventi, spettacoli ed iniziative culturali che  si svolgeranno in onore degli emigrati rientrati per le ferie nella terra natìa e che faranno traguardare alla Rassegna del Teatro Dialettale Narese  la 37ma edizione. Quest’ultima prevede la realizzazione di 3 commedie dialettali: una a cura della locale compagnia teatrale “Calogero Gueli Alletti” dal titolo “Un c’è ‘cchiù  tintu d’un poviru arriniscutu”;  e due a cura de “I ContemplAttivi” che manderanno in scena “Meglia di ma soggera un ‘ccinnè” e “Quannu u diavulu ci metti a cuda”. Le commedie in dialetto saranno rappresentate  nella maestosa scenografia naturale Scalinata del Vecchio Duomo che incanterà –come negli anni passati- tutti gli spettatori. Degna di rilievo è anche la consueta Festa di San Calò dell’Emigrato che si svolgerà nella piazza  del santuario il 9 agosto, mentre il 10 agosto si svolgerà la festa della Madonna du ritu , nella piazza di sant’Erasmo, le cui radici affondano nella notte dei tempi. Inoltre, l’associazione culturale Indara , quest’anno, oltre ad organizzare la “Passeggiata turistica tra i tesori nascosti di Naro”, darà vita alla festa del cibo di strada che si terrà nel piazzale Torretta la sera dell’8 agosto, con ampia degustazione  per tutti i partecipanti. Sempre in campo enogastronomico, l’associazione giovanile Rinascente organizzerà la III edizione della sagra della salsiccia narese, mentre la cooperativa sociale Network World Social Project  effettuerà serate danzanti a base di cous-cous e vino. Tra gli eventi musicali e di danza,  il 9 agosto si svolgerà (nella piazza del santuario ed in concomitanza dei festeggiamenti di San Calò dell’Emigrato) l’undicesimo  festival dell’arte coreografica, mentre l’IndipenDANCE School effettuerà all’aperto nell’anfiteatro Patò, il giorno 12 agosto, un saggio di danza. Nei giorni 13 e 16 agosto, invece, sarà la volta rispettivamente dell’Associazione Pueri Cantores che, nell’anfiteatro Patò, presenteranno lo spettacolo “Un cuore con le ali” e dello spettacolo musicale Disco One One di piazza Garibaldi.

    DICHIARAZIONE DEL SINDACO LILLO CREMONA:

    “ Nonostante la carenza di fondi e le ristrettezze finanziarie, l’Amministrazione Comunale e, in particolare, l’assessore al ramo Tito Novella ha organizzato un cartellone di tutto rispetto. Da tale cartellone appare evidente la valorizzazione delle associazioni e dei gruppi locali e la predisposizione di un’offerta culturale, teatrale, musicale e di tradizioni popolari di tutto rispetto che servirà non solo ad allietare la permanenza agli emigrati e alle loro famiglie rientrati a Naro per le ferie, ma anche a richiamare numerosi  visitatori dei comuni vicini ” . 

    Be Sociable, Share!
Se il contenuto di questa PAGINA è di tuo gradimento allora clicca qui

_____

I NOSTRI GIORNALI:
Ultimi Commenti
  • emanuele: Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perché...
  • dario: Avete un gran bel blog qui! Sareste disponibili per uno scambio di post? parlo di guest blogging… ho un...
  • ROSALIA: Rosalia Siamo emigrati da 44 anni e x 2 settimanè d`estate dobbiamo pagare tanti soldi io penso,che il...
  • Bolzoni Pierluigi: Complimenti ai cittadini che hanno trovato la forza di reagire contro lo strapotere di vodafone...
  • Rosario Cambiano: Caro commissario Terranova, ma alla fine nell´articolo non si capisce che cosa ha fatto il Sindaco...
  • Camastra, L’American bar vince il torneo Kama.nat

    torneo kamanatCamastra, ore 16:18 E’ stata la squadra dell’American bar ad aggiudicarsi l’edizione 2014 del torneo di calcio a 5 “Kamanat” organizzato e promosso dall’omonima associazione sportiva presieduta da Natale Argirò. La squadra vincitrice ha battuto nella finalissima l’avversario Emporium Spina con il risultato di 8 a 7. Per l’American bar sono andati a segno Giuseppe Burgio, che ha realizzato un poker di reti, due le marcature di Giò Morgante ed una a testa le reti di Giovanni Mattina e Rosario Grifo. La squadra era composta anche dal portiere Lo Brutto, Dario Burgio ed Alessio Cupani. La coppa punteggio è andata alla Futura Palma, la coppa disciplina al Disco one one, miglio giocatore Amedeo Merulla, miglio portiere Elio Valentini ed infine il bomber Giuseppe Burgio.

    Be Sociable, Share!
  • Fortitudo Agrigento, De Laurentiis confermato

    quirino delaurentiisAGRIGENTO, ore 18:29 Dopo le riconferme di Chiarastella e Piazza, e dopo l’annuncio dei nuovi arrivi Udom, Evangelisti, Dudzinski e Williams, la Fortitudo Moncada registra un’altra importante riconferma: resterà in maglia biancazzurra, infatti, anche il lungo Rino De Laurentiis. Per il classe ’92 di Guardiagrele (Chieti), alto 206 centimetri, sarà la terza stagione ad Agrigento con il direttore sportivo Cristian Mayer e con il coach Franco Ciani.

    Be Sociable, Share!
  • Ravanusa, Trofeo podistico con un elevato tasso tecnico

    trofeo podistico ravanusa ultimo podioRavanusa, ore 12:00 Manterrà alti livelli il “Trofeo Città di Ravanusa” organizzato dalla Pro Sport con il patrocinio dell’Acsi nazionale, dell’Acsi Sicilia e del Comune di Ravanusa, giunto alla 22esima edizione in programma sul tracciato cittadino di dieci chilometri il 16 agosto prossimo. “Manterremo la tradizione internazionale degna del “Città di Ravanusa” – ha detto Giancarlo La Greca patron del Trofeo podistico durante la presentazione avvenuta a Roma nella sede dell’Acsi dove sono state presentate le più importanti manifestazioni nazionali ed internazionali affiliate all’associazione guidata a livello nazionale da Tonino Viti e regionale da Totò Balsano. Il trofeo podistico ravanusano è una classica di mezza estate, che ha visto lo scorso anno trionfare l’azzurro Giuseppe Gerratana. Nonostante la crisi economica che letteralmente ha cancellato quasi tutte le manifestazioni di un certo livello tecnico, la gara di Ravanusa continua a mantenere alto il livello tecnico che nel corso degli anni ha contraddistinto la manifestazione ponendola fra le più blasonate gare italiane di corsa su strada. Top secret sulla start list, trapela soltanto che saranno certamente tre le nazioni presenti, e considerato che la gara ravanusana coincide con la settimana dei campionati europei, non potrebbe mancare qualche sorpresa, la classica ciliegina sulla torta. Ci saranno atleti keniani, italiani e marocchini nella start list. Sarà la Brooks il principale partner della kermesse che a Ravanusa, ogni anno per il 16 agosto, richiama l’attenzione di circa 300 amatori e di 150 professionisti. Lo scorso anno a vincere il trofeo è stato l’azzurro Giuseppe Gerratana. L’atleta dell’Aeronautica Militare ha vinto la gara “internazionale” chiudendo i circa 9,7 chilometri del percorso cittadino in 29’54”. Gli organizzatori stanno pianificando un evento che avrà molte iniziative collaterali legati alla promozione della Città e dei prodotti e luoghi locali. Nella gara femminile sulla distanza dei 5 km verrà assegnato il Trofeo Milazzo Vini, messo in palio dal nuovo sponsor della Pro Sport Ravanusa. La gara amatoriale vedrà la partecipazione di circa 300 atleti provenienti da tutta la Sicilia che ogni anno si danno appuntamento a Ravanusa per competere con i pari grado ed ambire alla vittoria finale.

    Be Sociable, Share!
  • Udom è della Fortitudo Agrigento

    Agrigento, ore 19:44 Arriva il primo colpo di mercato ufficiale della Fortitudo Moncada Agrigento. Il direttore sportivo, Cristian Mayer, ha infatti tra le mani il contratto firmato dell’ala forte Mattia James Udom, nato a Bagno a Ripoli (Firenze), 21 anni a novembre, italo-francese, alto 202 centimetri. Udom proviene da Siena, dove la scorsa stagione ha vestito la maglia della prima squadra in serie A. La carriera. Dopo aver iniziato a giocare nell’Affrico Firenze, nel 2010 è passato nelle giovanili della Mens Sana Siena. Nella stagione successiva è stato ceduto in prestito in Divisione Nazionale C al CUS Siena; nel 2012-2013 ha disputato la Divisione Nazionale B con l’Affrico, sempre in prestito da Siena. Nel 2013-2014 ha militato in prima squadra in Serie A.

     “Sarà una grande sfida per me. Ho parlato con tanti amici ed ex compagni che hanno giocato ad Agrigento e tutti mi hanno parlato di una grande società e di una grande squadra”. Parla così Mattia James Udom, 21 anni, italo-francese, ala forte che alcune ore fa ha raggiunto l’accordo con la Fortitudo Moncada Agrigento per la prossima stagione in serie A2. “Ho saputo che è una società molto seria, – ha continuato il giocatore – con la quale voglio lavorare per fare il meglio possibile. Non vedo l’ora di cominciare: dopo lo scorso anno, in cui giocavo poco, non vedo l’ora di tornare in campo; non vedo l’ora di disputare la prima amichevole. Sono sicuro che insieme a coach Ciani, di cui mi hanno detto soltanto splendide parole, faremo un percorso di evoluzione”.

    Be Sociable, Share!

  • Ravanusa calcio: l’intervista al presidente Dino Farruggio

    Ravanusa, ore 17.38 Sicuramente anche per l’inizio di questa stagione la nostra società parte con tanto entusiasmo, e del bel gruppo che abbiamo creato. Forti anche dell’ affetto e della vicinanza dei nostri tifosi e sostenitori. Siamo una squadra giovane, unita ed anche ambiziosa, consapevole dei nostri limiti ma anche delle nostre potenzialità. RAVANUSA è da 30 anni che gioca a calcio. Per me è un onore/onere rappresentare il RAVANUSA CALCIO. Proprio nella nostra denominazione è presente la scritta RAVANUSA proprio per tributare una lunga e gloriosa storia calcistica locale, fatta di tante promozioni. E’ bello quando la gente mi ferma nelle vie del paese e mi chiede : quando comincia il campionato? Vuol dire che nei RAVANUSANI c’è sempre voglia di calcio ed passione per la nostra squadra.
    L’anno scorso vi siete distinti per aver fatto giocare molti ragazzi di RAVANUSA, il gruppo e’ sembrato molto coeso e partecipe, continuerete su questa linea anche quest’anno ?
    La domanda è molto pertinente e la ringrazio per averla formulata. Come accennavo abbiamo fatto del gruppo la nostra forza, tutti necessari e nessuno indispensabile. Tutti ragazzi che amano lo sport e lo vivono da protagonisti dentro e fuori dal campo. Chi ha giocato con noi si è sempre trovato bene, e spesso chi è andato via è poi ritornato con noi, questo a riprova che l’ambiente del RAVANUSA è stato ed è sano. Società, calciatori, tifosi, tutti insieme vogliamo condividere insieme la passione per questo popolare ed affascinante sport. E’ verissimo che lo scorso anno hanno giocato tutti coloro che hanno partecipato, e con spirito di sacrificio in allenamento hanno dimostrato di tenere molto ai colori bianco rosso. Noi, come società confermiamo in pieno questa linea., che porteremo avanti per tutto il campionato.
    Quali sono i vostri obbiettivi per la stagione che va’ ad iniziare ?
    Dopo aver creato una nuova squadra lo scorso anno, devo dire che sono soddisfatto di quello che è stato fatto. Ripeto, il primo obiettivo è stato centrato, cioè quello di costruire un gruppo unito, merito dei calciatori e della società tutta. Vuol dire che siamo riusciti a trasmettere ai calciatori esempi di correttezza e rispetto dell’avversario, valore indispensabili nello sport come nel sociale. La squadra poi è stata unita anche dopo la fine del campionato.
    Gli obiettivi per la prossima stagione sono di consolidare il gruppo che abbiamo, e sicuramente di migliorarci dal punto di vista dei risultati. Convinti che lo scorso anno è stato da insegnamento per tutti. Si riparte dai giovani, da quello che si è costruito nella passata stagione per fare bene quest’anno. Il gruppo esistente e l’ingresso di nuovi calciatori di qualità ed esperienza, secondo me, farà si che il RAVANUSA possa disputare un campionato da protagonista. Vedo grande voglia e grande entusiasmo., i calciatori e noi tutti non vediamo l’ora di organizzare. Vogliamo dimostrare a noi stessi, ai RAVANUSANI ed agli amici delle squadra che affronteremo, che RAVANUSA C’è e sarà dura da battere. Rispettiamo i nostri avversari ma siamo convinti di poter fare bene. Vogliamo far ritornare il nostro stadio un fortino.
    Il paese in termini di partecipazione come stà rispondendo ?
    Per quanto riguarda la partecipazione il paese sta rispondendo bene , fino ad ora. Chiediamo però uno sforzo da parte di tutti. Un sostegno economico ognuno nelle proprie possibilità. Siamo una piccola associazione e viviamo proprio grazie al sostegno degli sponsor, che approfitto per ringraziare. Spero che anche quest’anno ci diamo tutti una mano. Mi riferisco alle attività commerciali locali e degli amici RAVANUSANI che sono emigrati, a tutte le persone che danno il loro spontaneo contributo, ai sostenitori ed ai tifosi tutti. Noi siamo convinti che la nostra squadra sia un motivo di orgoglio per noi tutti RAVANUSANI, e rappresentarla in tutta la provincia per noi è un grande onore. Vorremmo avvicinare più persone possibili al campo sportivo, per condividere una sana passione e per dare un’opportunità ai nostri ragazzi. Un contributo economico lo chiediamo anche alla luce delle maggiori spese che questa’ anno dovremmo affrontare, chiediamo perciò il sostegno da parte di tutti. Amiamo il calcio senza interessi economici, ma vissuto come pura e semplice passione, per lo spirito di condividere una passione e trovarsi tutti insieme al campo sportivo la domenica. Per me è una vibrante emozione gridare dopo un gol del RAVANUSA e gridare con gli amici FORZA RAGAZZI!

    Be Sociable, Share!
CRONACA
Previsioni Meteo

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di licatanotizie.net  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.wikio.it