Ripellino chiede chiarimenti sul doppio senso di marcia in via Mazzini

- in Politica
662
@Paolo Picone

LICATA. Il consigliere comunale Giuseppe Ripellino, capogruppo del gruppo misto e candidato sindaco di Licata, ha trasmesso una interrogazione al commissario Mariagrazia Brandara ed al presidente del Consiglio comunale, Saverio Platamone sull’istituzione del doppio senso di marcia in via Mazzini. “A seguito di numerose lamentele pervenutemi dalle attività commerciali e artigianali, nonché da numerosi residenti della via Mazzini – scrive Ripellino -tenuto conto che il doppio senso di marcia nella stessa via comporterebbe l’istituzione di divieto di sosta e di fermata in ambo i lati ed un carico di flusso veicolare eccessivo, considerata la già depressa situazione economica locale, considerato altresì che nella zona insistono numerose traverse e di conseguenza incroci che diventerebbero pericolosi per l’incolumità pubblica, sia per i pedoni che per i veicoli. Chiede al commissario straordinario del Comune, di conoscere se, prima dell’istituzione del doppio senso di marcia sia stato fatto un serio studio del Piano del Traffico della zona (PUT). Nel contempo si richiede la sospensione immediata del provvedimento”.