Randagio ucciso con polpetta avvelenata: la rabbia di un licatese sui social

- in Cronaca
11849
@Paolo Picone

LICATA – Un randagio è stato avvelenato a Licata. E sui social esplode la rabbia di un licatese:

“Complimenti ai giustizieri che hanno pensato bene di uccidere una cagnolina per motivi a me oscuri (visto che era di una dolcezza unica)…
Tutti a parlare di polpette sui social, io consiglio loro di mettere le polpette lì da dove dovrebbero uscire alla fine del percorso digestivo…
Un ringraziamento particolare al comando della#poliziamunicipale e al #canile di #Licata che mi hanno detto chiaramente di non poter venire per rimuovere l’ormai morto cane perché non sono stati pagati/non ci sono i fondi…
Cosa dovrei fare?
Buttarlo nella spazzatura o incendiario?