Primo intervento del Prefetto riguardo la sicurezza di Licata

- in Cronaca
841

In attesa di stabilire il giorno dell’incontro del Comitato Provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico, il Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede, in risposta al grido di allarme lanciatogli ieri dal Commissario Straordinario del nostro Comune, Maria Grazia Brandara, ha già dato una prima risposta concreta.

<<Da subito, infatti – spiega il Commissario Straordinario – sarà potenziato il contingente della squadra anticrimine della Polizia di Stato, in modo da incrementare l’attività di prevenzione e di controllo del territorio ed in attesa delle decisioni che adotterà successivamente il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Assicurazioni in tal senso mi sono state date oggi dallo stesso dottor Diomede, che sicuramente non ha dimenticato i suoi trascorsi alla guida della nostra città unitamente ad altri due ex commissari prefettizi, ed a cui va il riconoscimento della città di Licata per la solerzia con la quale ha risposto al nostro grido d’aiuto. Al dottor Diomede, il mio grazie più sincero e quello di tutta la società civile licatese. Sarà mia cura tenere informati i miei concittadini, passo passo su quelle che saranno le future iniziative che verranno intraprese dal prefetto e dagli organi di polizia, per la tutela del territorio e ridare fiducia alla collettività, a quanti abitualmente vivono a Licata e a quanti vi soggiornano, anche temporaneamente per ragioni varie>>.