Prima riunione operativa della Lista civica L'altra Licata con Mantia

- in Politica
773
@Paolo Picone

Licata, ore 13:50 – Il candidato sindaco Gianluca Mantia è già al lavoro con la lista civica “L’altra Licata” per programmare le tappe che lo porteranno alla sfida elettorale del 31 maggio. Gianluca ha ribadito che la lista civica “L’altra Licata con Mantia” « è un movimento libero ed ambientalista aperto a tutti i cittadini, alle associazioni, agli imprenditori, ai liberi professionisti delusi dalla politica delle false promesse e degli interessi clientelari ». Prima riunione operativa, per decidere come funzionerà il comitato elettorale, come saranno spesi gli autofinanziamenti, nel pieno rispetto della trasparenza. « Abbiamo discusso soprattutto di contenuti », dice Mantia, «non chiudo le porte a nessuno. C’è bisogno di ripartire e per questo abbiamo bisogno del contributo di tutti. Con me verranno al governo persone nuove, cambieremo il metodo di amministrare. Presto per fare nomi. Gli assessori saranno « persone nuove e competenti ». Non ci saranno assessori delle passate amministrazioni, ma facce nuove e senza conflitti di interessi. Viviamo in un momento storico segnato da una delicata situazione economica che si riflette in maniera estremamente critica anche sugli Enti Pubblici. E’ evidente come stiamo vivendo un periodo complicato per quanto riguarda le disponibilità finanziarie dei Comuni. Il senso di responsabilità impone quindi una seria riflessione anche nella stesura di un programma elettorale. Riteniamo, con onestà e sincerità nei confronti della cittadinanza, di dover evitare quella consolidata prassi di scrivere documenti pieni di bellissime idee e progetti ma di impossibile realizzazione. Il nostro programma sarà sobrio, onesto e, soprattutto, realizzabile; iniziamo quindi a promettere solo quello che possiamo mantenere. Ma possiamo fin da ora assicurare che i licatesi, le associazioni di categoria, di volontariato, culturali e sportive saranno parte attiva nelle scelte che verranno fatte per la città ». “METTIAMO IL POPOLO LICATESE AL CENTRO DI UN PROGETTO PER UNA CITTA’ CHE AFFRONTI IL PRESENTE E CHE SAPPIA IMMAGINARE E COSTRUIRE IL PROPRIO FUTURO”