Padre e figlio arrestati dalla polizia per spaccio di Cannabis

- in Cronaca
1278
@Paolo Picone

LICATA. La polizia di Licata ha arrestato due soggetti del luogo responsabili del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una mirata attivita’ volta alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, personale del locale commissariato effettuava una perquisizione nel domicilio e nell’azienda agricola nella disponibilita’ dei licatesi Carmelo Militano di 48 anni e Salvatore Militano di 21 anni , padre e figlio, agricoltori. All’interno di una casa rurale ubicata sul fondo agricolo di proprieta’ degli stessi, venivano rinvenuti circa 3,4 kg di sostanza stupefacente del tipo “cannabis” e venti vasi con altrettante piante di “marijuana” in fioritura ciascuna dell’altezza di 50 cm. I due arrestati dopo le formalita’ di rito, su disposizione dell’autorita’ giudiziaria, venivano condotti presso la loro abitazione ed ivi posti in regime di arresti domiciliari.