Licata calcio: Bellomo fa le valigie, squadra affidata a Vecchio e Grillo

- in Calcio, Sport
1336
@Paolo Picone

LICATA – Dopo il pareggio casalingo con il Casteltermini, Mimmo Bellomo fa le valigie e stavolta dovrebbe essere esonero definitivo. La squadra affidata ad Angelo Vecchio e Fabrizio Grillo, con una grande incognita, ad un punto da un Canicattì rampante che vuole usurpare il secondo posto che è stato da sempre del Licata. Mancano 180 minuti alla fine del campionato e mantenere questo distacco minimo con i biancorossi non farà sicuramente dormire sonni tranquilli al presidente Bruno Vecchio. Complimenti alla Nissa neo promossa in Eccellenza.

L’ARTICOLO DI ANGELO BUSCAGLIA SU SIKELIA

Una grande prova collettiva e di grande sacrificio, permette al Casteltermini del patron Sanvito, di raggiungere un grande risultato sul green di Licata.

Squadra ben messa in campo, con un inquadratura perfetta e precisa che in certi tratti mette difficoltà alla blasonata squadra licatese.

Ma a passare in vantaggio sono proprio i gialloblu con l’esperto attaccante Venniro che trasforma un calcio di rigore precedentemente conquistato.

Ma il Casteltermini non si scompone, perché quest’oggi la squadra granata vuole dimostrare a tutti, ma soprattutto agli scettici, che questa squadra merita la categoria, i granata meritano la salvezza, così al 67°, arriva il meritato pari con un preciso diagonale di Di Giorgi, che in contropiede trafigge l’estremo difensore Graziano Tilaro.  Il Casteltermini ha la possibilità di ribaltare il risultato, ma vuoi l’esperienza difensiva dei licatesi, vuoi le grandi parate di Tilaro su Vaccaro e Ciulla, vuoi la stanchezza, l’1 a 2 non arriva ed il risultato rimane inchiodato sul risultato di 1 a 1.

Che il Casteltermini ha uno dei migliori portieri della Promozione, si sa già, ma Dragotto contro il Licata passa ai fatti e si dimostra autentica saracinesca e con i suoi compagni porta a casa un sudato e sofferto pareggio.

FONTE http://www.sikelianews.it/wps/sport/calcio-prova-di-personalita-al-d-liotta-i-granata-tornano-con-un-punto-e-tanto-ottimismo/