La Tardino replica a Pullara: “Salvini un orgoglio per i siciliani”

- in Politica
457

Mi è d’obbligo controbattere alle dichiarazioni rilasciate dall’Onorevole Carmelo Pullara, mio concittadino, sulla Lega e sulla visita di Matteo Salvini in Sicilia.

L’On. Pullara, invece di apprezzare la chance data a Licata, cittadina troppo spesso dimenticata dai partiti, di poter essere rappresentata al Parlamento Europeo di imminente rinnovo, si limita a criticare sia la Lega, che la venuta di Matteo Salvini.

Vorrei far notare come la scelta della Lega, di essere rappresentata da una cittadina licatese in questa tornata elettorale, in un momento in cui, di certo, non vi erano caselle vuote da riempire in Lega, dovrebbe essere motivo di orgoglio e di speranza per la nostra città e, soprattutto, di politica costruttiva per il territorio. Non certo di polemica.

È questa la Lega che con grandissima foga aggredisce l’Onorevole Pullara.

Il bene del proprio territorio, Carissimo Onorevole Pullara, lo si esprime, anche con la speranza di avere un eurodeputato a rappresentarla, che mediante l’impegno costruttivo e l’amore per la propria terra contribuisca a renderla sempre più grande. Non dimentichi che è dai palazzi europei che arrivano i finanziamenti. Ed il mio intento, che dovrebbe essere anche il suo, è quello di far sì che Licata e la sua amministrazione comunale possano ricevere fondi utili per rendere la città ancor più bella di quello che già è.