Inizia la pulizia delle spiagge: con ritardo notevole

- in Politica
1505
@Paolo Picone

LICATA. Ad estate inoltrata inizia il servizio di pulizia straordinaria delle spiagge del litorale agrigentino, attivato dall’ex Provincia. Ieri il settore Ambiente e Territorio del Libero Consorzio Comunale  ha proceduto alla consegna d’urgenza dei lavori di pulizia straordinaria delle spiagge situate al di fuori dei centri abitati. Il servizio è effettuato dall’impresa Ecorecuperi di San Cataldo che si è aggiudicata il relativo l’appalto di 33.000 euro più Iva. Il servizio, attivato e coordinato dal Gruppo Risanamento Ambientale, riguarderà le spiagge “Caos”, ricadente nel territorio del Comune di Agrigento; “Pergole – Pietre Cadute” (Comune di Realmonte); “Giallonardo” (Comune di Siculiana); “Bovo Marina-Torre Salsa” (Montallegro); “Eraclea Minoa” (Cattolica Eraclea); “Borgo Bonsignore-Piana Grande” (Ribera);  “Maragani” (Sciacca); “Bertolino” (Menfi); “Ciotta-Malerba- Torre di Gaffe” (Palma di Montechiaro); “Plaia-Mollarella-Poliscia- S.Nicola-Pisciotto-Rocca-Piscina-Marianello-Lido Bellia-Casale di Poggio di Guardia-Gallo d’Oro-Punta delle due Rocche” (Licata).