Fiera di maggio e Polemiche, Vincenti: la verità dalla trasparenza degli atti

- in Politica
757
@Paolo Picone

LICATA. Angelo Vincenti, ex presidente del Consiglio comunale, interviene con una nota stampa in riferimento alla polemica sui costi sostenuti dall’attuale amministrazione in occasione dei festeggiamenti del Santo Patrono, Sant’Angelo. “Sarebbero opportuno – dice Vincenti – che il commissario straordinario Onorevole Maria Grazia Brandara, rendesse pubbliche le delibere e le determine riguardanti le voci di spesa e le relative entrate ottenute con il noleggio degli stand. Sarebbe altresì interessante e utile che fossero pubblicate anche le delibere del 2014 al fine di capire quanto, in effetti, sia stata la differenza, e se realmente ci sono stati dei vantaggi economici per la città, tra la prima e la seconda edizione della cosiddetta fiera di maggio. In effetti, sembra evidente che le differenze oggi riportate dai quotidiani in merito alla dichiarazione del Commissario Straordinario, sono sostanziali soprattutto se si fa riferimento alle entrate derivate dal noleggio degli stand rispetto al 2014. Poco importa se il calendario di quest’anno abbia visto il prolungamento di un giorno della fiera, fatto sta che le cifre, nell’uno o nell’altro caso, non corrispondono. Si parla tanto di amministrazione trasparente e forse sarebbe il caso di darne veramente esempio”.