Ennio Ciotta confermato alla guida del reparto di cardiologia. Arrivano due aiutanti

- in Attualità
2084
@Paolo Picone

LICATA. Continua la crescita del reparto di cardiologia dell’ospedale di Licata guidato dal primario Ennio Ciotta. Ad un anno dal suo insediamento, Ciotta, ha portato la cardiologia a livelli di tutto rispetto tale da avere ottenuto recentemente riconoscimenti dall’Assessore Lucia Borsellino e dal presidente Crocetta che in una recente riunione si sono complimentati per il lavoro svolto e per la crescita ottenuta. E adesso , come si dice, il riconoscimento è arrivato anche sul “campo” da parte del Manager dell’ Asp di Agrigento Salvatore Ficarra ( per altro sempre attento alle esigenze del presidio ospedaliero di Licata) e da tutto lo staff aziendale, che visti i risultati ottenuti, i numeri prodotti e, perché no, le innumerevoli testimonianze da parte della cittadinanza,  e riconosciuta la necessità di un ulteriore potenziamento del Reparto di Cardiologia ha confermato alla guida della Cardiologia, Ennio Ciotta firmando anche il contratto per 2 nuovi cardiologi che  hanno già preso servizio da qualche giorno  presso l’ Unità Operativa Complessa di Cardiologia del San Giacomo d’Altopasso. Ciotta, in organico presso la Cardiologia di Canicattì dal 2002 a tutt’oggi, dove si è particolarmente distinto per le sue doti professionali ed umane, è stato nominato responsabile della Cardiologia di Licata nell’aprile 2014 ereditando una situazione non felice ma accettando la sfida di buon grado in solo un anno ha portato la cardiologia di Licata a livelli di eccellenza dimostrata dal netto incremento del numero dei ricoveri , dalla fiorente attività di elettrostimolazione (impianto di pace maker, defibrillatori e re sincronizzatori, ) dalla evidente mobilità attiva verso il Po di Licata con ricoveri provenienti dal distretto di Canicattì ma anche dal territorio del nisseno, dalla quasi scomparsa della mobilità passiva. Ciotta, non ha rilasciato interviste nel rispetto del regolamento Aziendale, ma ha espresso grossa soddisfazione per i risultati ottenuti, per l’arrivo di due nuove unità mediche in cardiologia di comprovata esperienza, la Dr.ssa Valentina Pitruzzella e il Dr. Vincenzo Cudia, che unite a quelle già presenti , riusciranno ad assicurare di certo un servizio di eccellenza per gli utenti del presidio ospedaliero. Il primario ha inoltre voluto ringraziare il direttore generale, Salvatore Ficarra che nella sua brillante attività di ristrutturazione e rilancio della sanità agrigentina, ha rivolto e continua a rivolgere particolare attenzione verso il nosocomio di Licata arricchito sicuramente da eccellenti professionalità ed attualmente interessato da modernissimi lavori di rinnovamento e ristrutturazione che lo porteranno a standard europei di tutto rispetto.