Isotype

           

  • Il gruppo “A Lanterna” si afferma in Polonia

    gruppo a lanternaLicata, ore 22:03 -Il gruppo folk “A lanterna” di Licata ha vinto il terzo posto al 46esimo festival di Zakopane. I licatesi sono stati il primo siciliano a vincere questa competizione. “Siamo contenti – hanno affermato i componenti del gruppo – per questa affermazione che porta in alto il nome della città di Licata”.

    Be Sociable, Share!
  • Naro, Il Comune abbandona la Dedalo ambiente

    Sindaco Lillo CremonaNaro, ore 21:28 – E’ quasi tutto pronto per il ritorno la gestione del servizio di igiene urbana al Comune di Naro. La Giunta Comunale, presieduta dal sindaco Calogero Cremona, su proposta dell’assessore Fabio Schembri, ha infatti approvato il Piano d’Intervento per l’erogazione dei servizi di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani nell’ambito territoriale. Non appena la deliberazione approvativa del Piano diverrà esecutiva, il Comune potrà provvedere all’approvazione degli atti tecnici (sulla scorta di quelli tipo, emanati dal Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti) per l’affidamento del servizio a ditta esterna. Finirà così la gestione della Dedalo Ambiente, Società dell’Ato (Ambito Territoriale Ottimale) di cui Naro faceva parte, ed inizierà la gestione da parte del Comune che lo esternalizzerà, mantenendone comunque esclusivo controllo e titolarità. Per quanto riguarda le previsioni del Piano d’intervento dell’ambito di raccolta comunale, è stato dato particolare rilievo alla raccolta differenziata che verrà prevista ed attuata in modo efficace, fino a raggiungere le percentuali programmate nell’ambito delle direttive europee. La raccolta differenziata, peraltro, consentirà ulteriori risparmi di spesa per gli utenti, dal momento che la massa di rifiuti da conferire in discarica diminuirà notevolmente. “Con l’approvazione del Piano d’intervento dei rifiuti è stato compiuto il più importante passo per trasferire la gestione del servizio di igiene urbana dalla Società d’Ambito al Comune –commenta il sindaco Lillo Cremona – in modo da far funzionare in modo efficiente ed efficace questo servizio. L’attuale amministrazione, insediatasi meno di tre mesi fa, su proposta dell’assessore Schembri e previa concertazione con tutta la maggioranza, ha ritenuto di dover apportare alcune sostanziali modifiche al testo originario del Piano d’Intervento che prevedeva una spesa d’annua di circa un milione e 300 mila euro , riducendola intorno a 900 mila euro, in modo da gravare meno pesantemente su cittadini. In particolare, il Centro Comunale di raccolta sorgerà in un’area comunale anziché in area privata, eliminando così i costi per l’espropriazione. Inoltre, gli automezzi verranno forniti alla ditta appaltatrice dal Comune che ha già chiesto, unitamente agli altri Comuni del circondario, un finanziamento regionale che non dovrebbe tardare ad arrivare. Nel futuro, inoltre, l’incremento della differenziata, da avviare subito con la nuova gestione del servizio, porterà ad un ulteriore abbassamento dei costi e quindi della tassa   pagata dai cittadini”.

    Be Sociable, Share!
  • Agrigento, Aggredito il consigliere Michele Mallia

    michele malliaAgrigento, ore 21:11 – Aggredito, picchiato e costretto a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento. Disavventura per il consigliere comunale Michele Mallia, ieri alle 13 in punto, in piazza Pirandello, proprio sotto gli alberi di fronte al Palazzo di città. Mallia è stato aggredito da un uomo, del quale non si conoscono le generalità, che lo ha strattonato, gettato a terra e riempito di calci e pugni. Assieme all’aggressore, sulla cui identità sta lavorando la polizia intervenuta a seguito della segnalazione, ci sarebbe stata anche una donna, che dai modi esagitati, sembrava avercela anche lei con Mallia. Quando il consigliere comunale è stato strattonato e con violenza aggredito, sono intervenuti alcuni commercianti della zona, pronti a prestare soccorsi alla vittima e ad allontanare l’aggressore. Ma con fatica, cercando, a stento, di riportare la calma. Mallia è rimasto sul posto cercando di rimettersi in sesto prima di allontanarsi mentre il suo aggressore si è dileguato accompagnato lontano da alcuni conoscenti. Quando è successo il fatto, nella zona circostante il municipio, non c’erano forze di polizia ne tantomeno vigili urbani che generalmente stazionano all’ingresso del Palazzo di città. Mallia è stato curato e medicato in ospedale ed ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni, salvo complicazioni. “E’ stata una brutta mattinata per me – ha dichiarato ieri nel tardo pomeriggio il consigliere Mallia – per l’aggressione e l’umiliazione subita da un personaggio che è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Io stavo tranquillamente parlando, intrattenendomi con un mio amico, sotto al municipio, quando si è avvicinato quest’uomo, accompagnato da una donna e ad un tratto mi sono visto aggredire, prima verbalmente e poi con violenza anche fisicamente. Spero che le forze di polizia facciano piena luce sull’accaduto”.

    Be Sociable, Share!
  • Ravanusa, L’amministrazione decide di tenere la Tasi al minimo

    carmelo d'angelo foto 2010Ravanusa, ore 17:00 – Il Comune di Ravanusa decide di approvare l’aliquota Tasi al minimo consentito dalla legge. La giunta comunale ed il Sindaco Carmelo D’Angelo hanno approvato il regolamento e l’aliquota del prelievo della Tassa sui servizi indivisibili proponendo al Consiglio Comunale il prelievo minimo consentito dalla legge e cioè l’uno per mille. I comuni devono deliberare le aliquota Tasi entro il prossimo 10 settembre al fine di ottenerne la pubblicazione sul sito delle Finanze entro il 18 settembre. In caso di mancata pubblicazione entro questo ultimo termine, i contribuenti dovranno versare l’imposta in un’unica soluzione il 16 dicembre. Ad oggi in Sicilia ha deliberato solo un Comune su sette. I Comuni che non delibereranno costringeranno i cittadini a pagare in un’unica soluzione durante l’ingorgo fiscale di fine anno. Il ritardo di molti comuni è dovuto al fatto che solo ai primi di agosto si è conosciuta l’entità del taglio per i Comuni. Il Comune di Ravanusa ha avuto in meno come trasferimenti dallo Stato circa 180mila euro. L’amministrazione D’Angelo ha comunque deciso di non chiedere nulla in più ai cittadini rispetto al minimo previsto dalla legge scegliendo di coprire i tagli dei trasferimenti, ove necessario, con ulteriori riduzioni alla spesa per il bilancio di previsione 2014.

    Be Sociable, Share!
Se il contenuto di questa PAGINA è di tuo gradimento allora clicca qui

_____

I NOSTRI GIORNALI:
Ultimi Commenti
  • emanuele: Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perché...
  • dario: Avete un gran bel blog qui! Sareste disponibili per uno scambio di post? parlo di guest blogging… ho un...
  • ROSALIA: Rosalia Siamo emigrati da 44 anni e x 2 settimanè d`estate dobbiamo pagare tanti soldi io penso,che il...
  • Bolzoni Pierluigi: Complimenti ai cittadini che hanno trovato la forza di reagire contro lo strapotere di vodafone...
  • Rosario Cambiano: Caro commissario Terranova, ma alla fine nell´articolo non si capisce che cosa ha fatto il Sindaco...
  • Accademia Licata: sconfitta da riscattare col Raffadali

    giovanni falsoneLicata, ore 13:24 L’unica nota stonata del derby con l’Empedoclina è stata l’espulsione di Curaba. Che sarà costretto a saltare la gara di ritorno di domenica prossima, 31 agosto. Per il resto, l’esordio del Raffadali, sul green del comunale, di fronte al proprio pubblico, è stato positivo. La vittoria contro la squadra empedoclina di nome, ma licatese di fatto, è stata salutata con estrema soddisfazione dal mister Giovanni Falsone che ha già raccolto i primi frutti del suo lavoro di preparazione che va avanti ormai da quasi un mese. Dall’altra parte, invece, si è vista una squadra raccogliticcia, che a parte i nomi forti sulla carta, ancora non hanno trovato il giusto affiatamento perché soltanto da pochi giorni si allenano agli ordini di mister Licata. Le due reti che hanno permesso ai gialloverdi del presidente Giacomo Lo Mascolo di ipotecare il passaggio del turno di Coppa Italia, la dicono lunga sulla superiorità atletica dimostrata dai raffadalesi. “Ho avuto un’ottima impressione della mia squadra – commenta mister Falsone – e posso dire che il primo risultato utile mi riempie di gioia. E’ chiaro che ancora è presto per tracciare un bilancio, perché al ritorno, tra una settimana, potremmo trovare un avversario carico che cercherà di riscattarsi”. In casa Licata, la sconfitta è stata accettata senza drammi. La compagine licatese, che ha cominciato la preparazione solo da una settimana e che è scesa in campo senza giocatori importanti del calibro di Giovanni Di Somma, Fabrizio Grillo ed Antonio Ortugno, è uscita dal rettangolo di gioco a testa alta. “Sono assolutamente soddisfatto, commenta mister Alberto Licata, della prestazione dei miei giocatori che hanno dato il massimo e che hanno corso fino all’ultimo minuto, nonostante la mia squadra sia ancora in una fase di preparazione. Tanti giocatori, scesi in campo, sono stati schierati, per forza di cose, fuori posizione ma hanno comunque onorato la maglia. Ai ragazzi, conclude mister Licata, non ho assolutamente nulla da rimproverare per quel che riguarda l’impegno messo in campo”. Una sconfitta che pregiudica il cammino, in coppa, della squadra licatese che già ieri ha ripreso ad allenarsi. “La gara con il Raffadali, commenta Alberto Licata, segna la fine di questa prima parte di preparazione in vista del campionato”. Una formazione, quella dell’Accademia Licata che ha bisogno ancora di lavorare.

    Be Sociable, Share!
  • Campobello C5: Toledo ceduto all’Acireale di A2

    atletico campobello c5 toledo all'acirealeCampobello di Licata, ore 16:52 L’Atletico Campobello C5 ha infatti ceduto, a titolo definitivo, le prestazioni del calcettista Pierangelo Toledo alla società Acireale Calcio a 5, società che milita nel massimo campionato di serie A2. Giunto all’Atletico Campobello nel 2012 il giovane laterale offensivo ha bruciato i tempi rapidissimamente ed fatto grandi cose con la casacca giallonera giocando quasi titolare per tutto il campionato di serie C2, nonostante la giovane età. “Toledo– esordisce il presidente Salvatore Uzzo – è stato la nota positiva della passata stagione facendo un campionato stratosferico ed all’altezza della situazione nonostante la sua giocane età. Noi della dirigenza, siamo felici e contenti per tutto ciò. E’ arrivato all’Atletico Campobello c5, come un giovane di belle speranze e col tempo è diventato uno dei punti di riferimento della prima squadra”. Sulla stessa linea anche il direttore generale Sebastiano Caizza: “Toledo ha fatto grandi cose con l’Atletico risultando determinante per gran parte delle vittorie importanti della squadra. Siamo felici di avere ceduto all’Acireale Calcio a 5, società con la quale siamo affiliati, un giovane che in futuro ne sentiremo parlare. Oggi per noi dirigenti si realizza un sogno, che gratifica il lavoro serio e professionale che svolgiamo con i nostri ragazzi”. Il talento di Toledo non si discute ma ora arriva la prova del nove”.

    Be Sociable, Share!
  • Koeck e Linus al trofeo podistico “Città di Ravanusa”

    giancarlo la grecawebRavanusa, ore 16:00 Presentata nella sede dell’ACSI Sicilia a Siculiana, la lista dei partecipanti alla ventiduesima edizione del trofeo podistico ACSI ‘Citta’ di Ravanusa, alla presentazione della manifestazione, organizzata dalla ‘Pro Sport’ di Ravanusa con il patrocinio dei comitati nazionali e regionale dell’ACSI e del Comune di Ravanusa, erano presenti Salvatore Balsano presidente dell’ACSI Sicilia e Giancarlo La Greca presidente della Pro Sport. La gara, in programma a Ravanusa il 16 agosto alle ore 18:30, si correra’ sulla distanza di 7 km, prevalentemente in zona pianeggiante.”Il trofeo di Ravanusa e’ il fiore all’occhiello delle manifestazioni estive inserite nel calendario 2014 dell’ACSI. Nonostante la crisi economica gli organizzatori sono stati in grado di allestire una start list di altissimo livello tecnico che mantiene il Città di Ravanusa fra le più blasonate manifestazioni rimaste a in vita.  Aprirà la start list il keniano Joash Koeck seguito dal connazionale Kiprop Linus favoriti della vigilia, pettorale numero tre al marocchino Biby Amad vecchia conoscenza del pubblico ravanusano capace di salire due volte sul podio, a seguire Domenico Palermo della Pro Patria Milano, Vincenzo Agnello RCF Roma Sud, Alesandro Eterno Free runner Salerno, Davide Ragusa Futura Firenze, Simone Canino Atl. Sant’Antanastasia , la pattuglia dei forti atleti di Gela guidati da Massimo Bianca e tantissimi altri che si daranno battaglia sui 7 km del percorso. Circa duecento i partecipanti alla manifestazione con la festa degli amatori che invaderanno Ravanusa sabato prossimo, al primo amatore verrà assegnato il trofeo “Francavilla” mentre alla prima donna andrà il Trofeo Brooks Mega Hobby. Molte le iniziative collaterali come la promozione della raccolta differenziata in collaborazione con la società di ambito Dedalo Ambiente, la promozione del territorio con la distribuzione di pieghevoli che illustrano le bellezze ravanusane, ricco pacco gara da consegnare a tutti i partecipanti con gadget magliette e formaggi. “ Il Città di Ravanusa dice Salvatore Balsano, rappresenta per l’ACSI il punto di riferimento dell’atletica sia a livello di qualità che di quantità, è un onore patrocinare e promuovere questa manifestazione”.

    Be Sociable, Share!
  • Camastra, L’American bar vince il torneo Kama.nat

    torneo kamanatCamastra, ore 16:18 E’ stata la squadra dell’American bar ad aggiudicarsi l’edizione 2014 del torneo di calcio a 5 “Kamanat” organizzato e promosso dall’omonima associazione sportiva presieduta da Natale Argirò. La squadra vincitrice ha battuto nella finalissima l’avversario Emporium Spina con il risultato di 8 a 7. Per l’American bar sono andati a segno Giuseppe Burgio, che ha realizzato un poker di reti, due le marcature di Giò Morgante ed una a testa le reti di Giovanni Mattina e Rosario Grifo. La squadra era composta anche dal portiere Lo Brutto, Dario Burgio ed Alessio Cupani. La coppa punteggio è andata alla Futura Palma, la coppa disciplina al Disco one one, miglio giocatore Amedeo Merulla, miglio portiere Elio Valentini ed infine il bomber Giuseppe Burgio.

    Be Sociable, Share!

  • Ravanusa calcio: l’intervista al presidente Dino Farruggio

    Ravanusa, ore 17.38 Sicuramente anche per l’inizio di questa stagione la nostra società parte con tanto entusiasmo, e del bel gruppo che abbiamo creato. Forti anche dell’ affetto e della vicinanza dei nostri tifosi e sostenitori. Siamo una squadra giovane, unita ed anche ambiziosa, consapevole dei nostri limiti ma anche delle nostre potenzialità. RAVANUSA è da 30 anni che gioca a calcio. Per me è un onore/onere rappresentare il RAVANUSA CALCIO. Proprio nella nostra denominazione è presente la scritta RAVANUSA proprio per tributare una lunga e gloriosa storia calcistica locale, fatta di tante promozioni. E’ bello quando la gente mi ferma nelle vie del paese e mi chiede : quando comincia il campionato? Vuol dire che nei RAVANUSANI c’è sempre voglia di calcio ed passione per la nostra squadra.
    L’anno scorso vi siete distinti per aver fatto giocare molti ragazzi di RAVANUSA, il gruppo e’ sembrato molto coeso e partecipe, continuerete su questa linea anche quest’anno ?
    La domanda è molto pertinente e la ringrazio per averla formulata. Come accennavo abbiamo fatto del gruppo la nostra forza, tutti necessari e nessuno indispensabile. Tutti ragazzi che amano lo sport e lo vivono da protagonisti dentro e fuori dal campo. Chi ha giocato con noi si è sempre trovato bene, e spesso chi è andato via è poi ritornato con noi, questo a riprova che l’ambiente del RAVANUSA è stato ed è sano. Società, calciatori, tifosi, tutti insieme vogliamo condividere insieme la passione per questo popolare ed affascinante sport. E’ verissimo che lo scorso anno hanno giocato tutti coloro che hanno partecipato, e con spirito di sacrificio in allenamento hanno dimostrato di tenere molto ai colori bianco rosso. Noi, come società confermiamo in pieno questa linea., che porteremo avanti per tutto il campionato.
    Quali sono i vostri obbiettivi per la stagione che va’ ad iniziare ?
    Dopo aver creato una nuova squadra lo scorso anno, devo dire che sono soddisfatto di quello che è stato fatto. Ripeto, il primo obiettivo è stato centrato, cioè quello di costruire un gruppo unito, merito dei calciatori e della società tutta. Vuol dire che siamo riusciti a trasmettere ai calciatori esempi di correttezza e rispetto dell’avversario, valore indispensabili nello sport come nel sociale. La squadra poi è stata unita anche dopo la fine del campionato.
    Gli obiettivi per la prossima stagione sono di consolidare il gruppo che abbiamo, e sicuramente di migliorarci dal punto di vista dei risultati. Convinti che lo scorso anno è stato da insegnamento per tutti. Si riparte dai giovani, da quello che si è costruito nella passata stagione per fare bene quest’anno. Il gruppo esistente e l’ingresso di nuovi calciatori di qualità ed esperienza, secondo me, farà si che il RAVANUSA possa disputare un campionato da protagonista. Vedo grande voglia e grande entusiasmo., i calciatori e noi tutti non vediamo l’ora di organizzare. Vogliamo dimostrare a noi stessi, ai RAVANUSANI ed agli amici delle squadra che affronteremo, che RAVANUSA C’è e sarà dura da battere. Rispettiamo i nostri avversari ma siamo convinti di poter fare bene. Vogliamo far ritornare il nostro stadio un fortino.
    Il paese in termini di partecipazione come stà rispondendo ?
    Per quanto riguarda la partecipazione il paese sta rispondendo bene , fino ad ora. Chiediamo però uno sforzo da parte di tutti. Un sostegno economico ognuno nelle proprie possibilità. Siamo una piccola associazione e viviamo proprio grazie al sostegno degli sponsor, che approfitto per ringraziare. Spero che anche quest’anno ci diamo tutti una mano. Mi riferisco alle attività commerciali locali e degli amici RAVANUSANI che sono emigrati, a tutte le persone che danno il loro spontaneo contributo, ai sostenitori ed ai tifosi tutti. Noi siamo convinti che la nostra squadra sia un motivo di orgoglio per noi tutti RAVANUSANI, e rappresentarla in tutta la provincia per noi è un grande onore. Vorremmo avvicinare più persone possibili al campo sportivo, per condividere una sana passione e per dare un’opportunità ai nostri ragazzi. Un contributo economico lo chiediamo anche alla luce delle maggiori spese che questa’ anno dovremmo affrontare, chiediamo perciò il sostegno da parte di tutti. Amiamo il calcio senza interessi economici, ma vissuto come pura e semplice passione, per lo spirito di condividere una passione e trovarsi tutti insieme al campo sportivo la domenica. Per me è una vibrante emozione gridare dopo un gol del RAVANUSA e gridare con gli amici FORZA RAGAZZI!

    Be Sociable, Share!
CRONACA
Previsioni Meteo

Testata iscritta al n° 209 del Registro Stampa del Tribunale di Agrigento in data 18/01/2010  Sicilia Edizioni P.IVA 02455940847
Tutti i contenuti di licatanotizie.net  sono di proprietà della Sicilia Edizioni. È vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.wikio.it