Crollo Ponte Petrulla: il primo impegno del sindaco Cambiano

- in Attualità, Politica
1123
@Paolo Picone

LICATA. In una nota indirizzata all’Anas, sia alla direzione Generale che a quella Regionale, il neo sindaco, Angelo Cambiano, chiede di conoscere “tutte le procedure attivate e i tempi in cui saranno ultimati i lavori di ripristino del viadotto Petrulla”. Copia della nota è stata inviata, per conoscenza, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e all’Assessore Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità.

“Nell’intento di dare, sin da subito, risposte concrete a tutta la cittadinanza – spiega il neo sindaco – ho voluto affrontare il problema legato alla necessità di sollecitare la realizzazione dei lavori che consentano la riapertura della statale 123. Un’arteria molto importante per la nostra città, sia per quanto concerne le attività commerciali e del settore turistico in particolare, sia per quel che riguarda la sanità, e della salvaguardia della salute e delle vite umane, in particolare, in considerazione della programmata armonizzazione e miglioramento dei servizi che prevede la costituzione degli ospedali riuniti di Licata e Canicattì. Ma non ci limiteremo al solo invio della lettera di sollecitazione, perché è nostra ferma intenzione pressare l’Anas senza soluzione di continuità e con ogni mezzo possibile e disponibile. Lo sviluppo della città passa anche, e soprattutto, direi, dall’efficienza dei mezzi di collegamento con il resto della Sicilia e del mondo”.