Consiglio comunale, approvato il nuovo gettone di presenza

- in Politica
369

Ammonterà a circa 34 euro, nella stessa seduta è stato anche approvato il bilancio consolidato insieme ad altri punti

Nella serata di ieri il Consiglio comunale di Licata ha approvato il nuovo gettone di presenza previsto per i consiglieri. L’importo sarà di 34,15 euro, così come previsto dalla norma per centri di queste dimensioni demografiche. Come mai fino ad ora l’organo non si fosse adeguato a quanto previsto dalla norma non è chiaro.

L’assise, riunitasi in seduta di prosecuzione sotto la guida del presidente Giuseppe Russotto, ha ripreso i lavori interrotti il giorno 11, per mancanza di numero legale, portandoli a termine con l’approvazione di tutti i punti posti all’ordine del giorno. In particolare, con 16 voti a favore ed 8 consiglieri assenti, dopo aver approvato gli emendamenti presentati dai consiglieri, il civico consesso ha approvato la modifica al regolamento per l’uso e la gestione del teatro comunale “Re”. Quindi ha proceduto alla nomina dei due componenti designati dal Consiglio, da inserire nella commissione per la toponomastica e le iscrizioni commemorative, nelle persone di Antonino Mazzerbo e Tommaso Riccobeni. Con 14 voti a favore e 10 assenti, è stata approvata la deliberazione relativa alla definizione dei criteri generali per la definizione del nuovo regolamento degli uffici e dei servizi. All’unanimità, con 12 voti a favore è stato approvato il bilancio consolidato 2017 ed, infine, con analoga votazione è stato riconosciuto un debito fuori bilancio di € 165,00, derivante da sentenza definitiva. Si precisa che le ultime tre deliberazioni sono state dichiarate immediatamente esecutive.“