Cinque ragazzi dell’Halikada selezionati per i “Giochi delle Isole”

- in Sport
806

Cinque ragazzi della pallamano Halikada (Alessandro Florio, Daniele Munda, Alessandro Tardino, Lorenzo Munda e Lorenzo Burgio) sono stati selezionati la settimana scorsa nello stage regionale che si è svolto ad Agrigento e parteciperanno con la rappresentativa Siciliana ai “Giochi delle Isole” che si terranno a Catania dal 22 al 27 maggio. Si tratta di “mini olimpiadi” che si giocano tra tutte le isole del mondo.

“Una soddisfazione enorme per la nostra società e per i nostri ragazzi – dice Roberta D’Addeo – che ogni giorno si allenano in notturna per la mancanza del palazzetto ancora chiuso. Giorno 8 aprile saranno ad Enna per il primo stage di preparazione ai giochi Delle isole insieme agli altri ragazzi selezionati alla guida di mister Mario Gulino. Inoltre altra soddisfazione perché essendo secondi in classifica nel campionato, parteciperemo per la seconda volta alla finale che deciderà i campioni regionali under 17”.

Il presidente del Coni Giovanni Malagò presentando a Catania la XXII edizione dei Giochi delle Isole, in programma nel capoluogo etneo dal 22 al 27 maggio del 2018 ed alle quali prenderanno parte giovani dai 14 ai 17 anni proveniente da 23 isole del mondo che gareggeranno in 14 discipline ha detto: “E’ una manifestazione importante per tanti motivi: sportiva, turistica, sociale, coinvolge i ragazzi in età scolare, molte discipline, attività legate anche al mondo del paralimpico. “In Sicilia – ha aggiunto – bisogna assolutamente promuovere tutto quello che serve per sostenere lo sport perché é uno dei pochi argomenti sui quale siamo tutti d’accordo. La scelta é caduta su Catania per un criterio di alternanza, oggettivamente, rispetto a Palermo. Bisogna dare atto che oggi l’impiantistica a Catania è migliore. Magari Catania non ha l’impianto per fare una partita internazionale di calcio per problemi di capienza, ma per il resto si é dimostrata in grado di poter ospitare tante manifestazioni internazionali”.