Blitz in officina: trovati 8kg marijuana, arrestato 48enne

- in Cronaca
2334

Blitz degli agenti di Polizia del Commissariato di Licata all’interno di un’officina in via Palma: in manette – con l’accusa di coltivazione ai fini di spaccio – è finito il 48enne Antonino Tilocca.  Gli agenti, una volta fatta irruzione all’interno dello stabile, hanno rinvenuto otto kg di marijuana.All’interno del magazzino grezzo di circa 280 metri quadrati, direttamente comunicante con l’officina, c’erano due cani di media taglia apparentemente aggressivi – hanno ricostruito dal commissariato di Licata – . Allontanati gli animali è dunque scattata la perquisizione. “In un angolo del magazzino grezzo sono state ritrovate 11 piante di cannabis, maldestramente occultate sotto della plastica utilizzata per usi agricoli. Piante verosimilmente recise poco prima”. Ma è stata trovata anche “una serra, dall’ampiezza di 200 metri quadrati, all’interno della quale vi erano 150 contenitori pieni di terriccio di cui 104 con ancora il fusto reciso alla base della pianta di cannabis”. Ma vi sarebbero stati anche “dei fili di nylon, appesi ad una altezza di circa due metri, presumibilmente utilizzati per l’essiccazione delle piante – prosegue la ricostruzione ufficiale del commissariato di polizia di Licata – . E in un piccolo contenitore utilizzato per l’edilizia c’era un modesto quantitativo di fiori e foglie di cannabis già essiccata. Nelle adiacenze delle 11 piante poco prima recise era inoltre, presente un cumulo di arbusti essiccati”