Beccato dai vigili mentre gettava carta dall’auto, multato

- in Attualità
1125

Non sempre l’arroganza e la maleducazione pagano. Ha avuto modo di apprenderlo a proprie spese un licatese, il quale ha dettato dal finestrino della sua auto un pezzo di carta per terra.

Im gesto non è sfuggito ai vigili, i quali si trovavano dietro l’automobilista e, dopo averlo raggiunto, gli hanno contestato il lancio di rifiuti dal finestrino dell’auto: violazione che prevede una sanzione amministrativa da 200 a 500 euro.

La prossima volta, è molto probabile, rispetterà di più il proprio paese.