Agrigento, Ecco gli altri candidati a sindaco

- in Politica
814
@Paolo Picone

Agrigento, ore 8:13 –Se da una parte ci sarà il candidato sindaco della coalizione “Agrigento 2020” Silvio Alessi, alle prossime elezioni amministrative del 31 maggio e primo giugno, dall’altra parte della barricata c’è Lillo Firetto, deputato regionale, sindaco di Porto Empedocle che sarà sostenuto da liste civiche, sempre più lanciato verso la candidatura, ma anche Giuseppe Di Rosa, ex vice presidente del Consiglio comunale di Agrigento, che per primo, in ordine cronologico, nel lontano mese di ottobre 2014 aveva annunciato la sua decisione di concorrere alle elezioni per il ruolo di sindaco della città. Ed ancora il leghista Marco Marcolin (sostenuto da liste civiche e dal progetto “Noi con Salvini” a cui si accoda il movimento politico “Dipiù”. Ed infine Andrea Cirino, ex consigliere comunale. Lo scontro, in queste ore, aperto, si è registrato tra Di Rosa e Firetto. L’ex vice presidente ha “sparato” a zero sul “bluff portato avanti sul rigassificatore”. “A smentire Firetto – dice Di Rosa – è stata l’Enel e il suo amministratore delegato e direttore generale Francesco Starace, il quale ha definito la struttura come “pienamente autorizzata”, ma bloccata in questa fase perché Enel è in attesa che l’impianto sia individuato come strategico dallo Stato. Il candidato Lillo Firetto si ritiri dalla competizione elettorale ad Agrigento invece di cercare di arrampicarsi sugli specchi”. Firetto replica: “Come sindaco di Agrigento non farei nulla che possa avere a che fare con la procedura di costruzione del rigassificatore e delle condotte relative, attenendomi in questo rigidamente ai deliberati pregressi del Consiglio comunale di Agrigento”. Intanto è tornato ad Agrigento, il candidato sindaco Marcolin per incontrare i cittadini, sostenitori ed elettori. Infine Andrea Cirino sta elaborando il suo programma da sottoporre agli agrigentini alle elezioni di fine maggio. E nasce il movimento “L’altra Agrigento”. Alcune persone e movimenti, che si richiamano alla sinistra, si sono incontrati per discutere sulla attuale situazione delle candidature alle imminenti amministrative. Un’assemblea si terrà mercoledì 25 marzo alle 18,30 al piazzale Kaos, al fine di valutare la possibilità di formare una lista e proporre un candidato a sindaco. I promotori sono: Camillo Acquista, Nino Cuffaro ed Alessandro Montana Lampo.