“A testa alta” ai candidati Sindaco: aderire a campagna “Riparte il futuro”

- in Politica
840
@Paolo Picone

locandina sindaci trasparentiLICATA.  “A testa alta”, che aderisce a “Libera”, ha invitato pubblicamente i candidati a Sindaco della città di Licata ad aderire alla campagna “Riparte il futuro”, promossa dall’associazione guidata da Don Luigi Ciotti e dal Gruppo Abele. Si tratta della più grande campagna di mobilitazione, su scala nazionale, contro la corruzione e in favore della trasparenza nelle pubbliche amministrazioni. Tutti i candidati a Sindaco potranno rendere trasparente la propria candidatura, fornendo pubblicamente, tramite l’apposita sezione del sito di Riparte il futuro, informazioni sulla loro vita professionale, economica, giudiziaria e dichiarando potenziali conflitti d’interesse personali o familiari e indicando gli ambiti dell’attività pubblica che potrebbero entrare in conflitto con i propri interessi privati.

Non saranno accettate adesioni di candidati con eventuali condanne penali o con procedimenti penali in corso per mafia, corruzione e per reati di particolare rilevanza sociale, tenuto conto della funzione pubblica da esercitare.

Gli aderenti dovranno inoltre promettere che, qualora vengano eletti, garantiranno l’approvazione, nei successivi 100 giorni dalla prima riunione del Consiglio comunale,  della delibera comunale “Trasparenza a costo zero 2015”, il cui analitico contenuto è possibile consultare sul sito della campagna o nella pagina dell’associazione “A testa alta”.

Il tutto sarà costantemente monitorato sulla piattaforma di Riparte il futuro e vedrà l’associazione “A testa alta” impegnata in un’attività di monitoraggio, consultazione e sensibilizzazione.